Cerca

Seguici sui Social

LINGUA

IT EN RU

DDN speciale Mangiarotti Tokyo

DDN speciale Mangiarotti Tokyo

‘Angelo Mangiarotti – La Tettonica dell’Assemblaggio’ - la tappa di Tokyo raccontata da DDN

L’Istituto Italiano di Cultura di Tokyo ha ospitato, fino alle fine del mese di settembre, anche la mostra ‘Angelo Mangiarotti – La Tettonicadell’Assemblaggio’, esposizione a cura di Franz Graf e Francesca Albani realizzata per la prima volta nel 2015 dall’Accademia di Architettura di Mendrisio dell’Università della Svizzera Italiana. L’esposizione celebra l’opera e il pensiero del maestro Mangiarotti, designer, architetto e scultore milanese scomparso nel 2012, con l’obiettivo di mettere in luce la sua opera attraverso diversi temi quali la residenza borghese, i luoghi di lavoro o gli spazi espositivi, con un approccio critico e speculativo, volto alla ricerca di un linguaggio architettonico che trae la propria forza e unicità dalla tettonica dell’assemblaggio. Nella ricerca architettonica di Mangiarotti si legge la stessa attenzione e il medesimo approccio verso gli oggetti di produzione industriale, ricercando forme sobrie ed elementari in grado di travalicare differenze di scala, di funzione e di materiali, con un atteggiamento etico rispettoso dell’uomo e delle sue risorse. A questo proposito, non poteva mancare, tra i main sponsor della mostra, la storica vetreria veneta Vistosi, che deve al genio creativo del maestro il sistema di lampade modulari Giogali, composte da un unico innovativo elemento in cristallo lavorato a mano.