Seguici sui Social

Pixel di luce

Pixel di luce

I pixel di luce di Jim Campbell

Volete immagini ad alta risoluzione? Allora non rivolgetevi a Jim Campbell: mentre la tecnologia si evolve verso precisioni sempre maggiori, lui ha preso la strada opposta, quella della bassa risoluzione, e ne ha fatto un'arte.

Il percorso di Jim Campbell

Classe 1956, Jim Campbell vanta una laurea al MIT in Matematica e Ingegneria che applica al suo lavoro di produttore cinematografico. Su questa base costruirà, da metà anni Ottanta, la sua arte, fatta di sculture di luce unite a installazioni video.

E, dal 1999, fatta anche di luci al LED, ognuna delle quali diventa un pixel su uno schermo. Come in Untitled (commuters), dove LED di forma quadrata e colorati vengono appesi dietro una lastra di plexiglas traslucido. I punti luminosi vengono sfocati dal pannello, dando l'effetto della visione di una città attraverso un velo di nebbia.

Scattered Light ed Exploded views

Non sempre, però, lo schermo c'è: è il caso di Scattered Light, installazione del 2010 nel Madison Square Park di Manhattan. Qui sono state appese 1.600 lampadine, svuotate dei loro filamenti per dotarle, invece, di LED, e programmate per riprodurre un'immagine in movimento. A bassa risoluzione, perché i pixel avevano le dimensioni di una lampadina, e che offriva all'osservatore una percezione diversa a seconda del punto in cui si trovava.

Lo stesso avviene in Exploded views, installata nell'atrio del San Francisco Museum of Modern Arts nel 2011 e basata sul lavoro nel Madison Square Park. Chi entra nel museo si trova sotto ad esso e pensa sia un'opera astratta, fatta di luci lampeggianti, ma appena arriva al primo piano e si volta, scopre che ha davanti a sé un video di persone in movimento.

Perché la bassa risoluzione?

"Nelle video-installazioni", spiega Campbell, "la bassa risoluzione elimina i dettagli e ti obbliga a concentrarti sulle forme e sul movimento". Per questo è necessario il video, proiettato dai LED su pannelli, oppure appesi al soffitto. E l'esplorazione della percezione e della memoria umane continua.

Per saperne di più sui suoi lavori, questo articolo di David Behringer fa al caso vostro!

Foto © Jim Campbell

Altre foto

Jim Campbell | Scattered Light | Vetreria Vistosi
Jim Campbell | Fundamental Interval Commuters | Vetreria Vistosi
Jim Campbell | Reconstruction 11 | Vetreria Vistosi